Via imbriani, 105 - Via Torino, 24 - Barletta (BT)+39 339 3551455studiosteoterrone@libero.itStudio di Osteopatia

La funzione educativa e formativa dello sport (2^parte)

Riprendendo i concetti anticipati nel precedente articolo, ci preme sottolineare come la formazione ludico-motoria del futuro cittadino rimanga un investimento imprescindibile per uno Stato che vuole definirsi civilmente avanzato. Lo Sport,come imparano tutti coloro che lo hanno praticato a qualiasi livello, forma la mente e il carattere oltre che il corpo di una persona. Vivere la fatica e le difficoltà dell'allenamento quotidiano, gestire le emozioni e l'adrenalina che ti pervadono prima di una gara o una partita particolarmente importante, sono esperienze impagabili che rimangono per tutta la vita. E, soprattutto, formano il carattere di una persona a 360°. La competizione, la socializzazione, il rispetto delle regole, di se stessi e degli avversari sono valori universali che permettono a chiunque di conoscere, affrontare e superare i propri limiti. E' vero che ci sono quelli che ricorrono a mezzi illeciti pur di raggiungere i propri obiettivi, ma questo non vanifica nè sminuisce l'imprtanza dei valori e delle esperienze di cui sopra. Probabilmente, coloro che mettono in atto tali "strategie" nel loro percorso formativo hanno incontrato cattivi maestri, ma questo accade in qualunque ambito della vita e della società. Ritornando, invece, a quelli che dovrebbero i doveri di uno Stato civile, investire nella Cultura Sportiva a tutti i livelli (Insegnanti, Strutture, Risorse) significherebbe avere un enorme ritorno sia in termini sociali che economici oltre che ovviamente sportivi. Per esempio, il Sistema Sanitario Nazionale risparmierebbe miglioni di euro l'anno utilizzati nella cura di patologie derivanti da sedentarietà e sovrappeso. La costruzione e manutenzione degli impianti sportivi creerebbe un circolo virtuoso nel campo edilizio, così come la produzione e il consumo di articoli sportivi. Energie e frustrazioni quotidiane, soprattutto nei più piccoli sempre più obbligati a "non fare questo o non fare quello", troverebbero un canale di sfogo naturale. Quindi, a quanto pare, lo Sport fa bene e sarebbe auspicabile che noi Italiani passassimo da essere un popolo di "sportivi in poltrona" a sportivi praticanti. Buono Sport a tutti !!!!
Read More

La funzione educativa e formativa dello sport (parte 1^ )

Titolo di grande respiro potrebbe sembrare esagerato e anacronistico. E, purtroppo, non siamo molto lontani dalla realtà, almeno per quel che riguarda il nostro Paese. Se si chiedesse a qualunque cittadino con un minimo livello di istruzione dove e quando si dovrebbe praticare lo sport, credo che la stragande maggioraza risponderebe a scuola!!
Read More

La motricità umana

Argomento affascinante e ricco di svariati spunti soprattutto per chi vuole farne una professione. Cercherò, alla luce delle mie attuali conoscenze ed esperienze, di esternare il mio pensiero al riguardo, conscio che nessuno possiede il verbo e solo tramite lo scambio di informazioni ed esperienze, si possono raggiungere traguardi sempre più importanti.
Read More

La preparazione atletica 2

Continuando il nostro excursus su Sport e Preparazione Atletica, mi preme precisare che possiamo parlare in tali termini a partire dai 15 anni in poi. Questo perchè fino a quell'età, sarà fondamentale per il bambino/a , ragazzino/a acquisire un bagaglio motorio il più ampio possibile.
Read More

La preparazione atletica, questa sconosciuta 1

Da alcuni anni, dopo aver lasciato le piste di Atletica, ho iniziato ad affacciarmi ad altre realtà del panorama sportivo italiano. Le prime nuove esperienze le ho fatte nel mondo del tennis.
Read More

La storia di Luis

Qualche anno fa, mi è capitata un'esperienza abbastanza singolare. All'epoca, un noto e bravo maestro di Tennis aveva iniziato ad inviarmi conoscenti ed allievi che avevano problemi fisici più o meno inportanti. Tra questi, un giorno, mi indirizzò un suo allievo 16enne che stava attraversando un brutto periodo, alle prese con una lombo-sciatalgia ormai cronica.
Read More

Le protesi d'anca

Sicuramente una delle articolazioni più importanti per la mobilità umana, strettamente collegata alla colonna lombare, l'anca è, tuttavia, tra le articolazioni più usurate e più "sostituite". Faccio le seguenti riflessioni spinto da ciò che sta capitando ad Andy Murray uno dei fab four del tennis moderno.
Read More

Le regole che il Tennis professionistico dovrebbe cambiare

Durante l'ultimo Roland Garros, in conferenza stampa è stato chiesto a Novak Dokovic quali a suo avviso debbano essere le regole che l'ATP potrebbe cambiare onde prevenire un calo di interesse da parte degli appassionati
Read More

RAFAEL NADAL.....

Solitamente, gli appassionati e i cosiddetti tecnici si dividono in pro e contro Rafael Nadal. I primi ne ammirano le gesta e i risultati incredibili che ha raggiunto; i secondi pur riconoscendone a denti stretti le innegabili vittorie e record, ne sottolineano aspetti tecnici, a detta loro, poco eleganti soprattutto se confrontati con colui che viene definito sua Maestà del Tennis, ovvero Roger Federer.
Read More